Ulisse – Il piacere della scoperta – Vincitori e vinti

Ulisse – Il piacere della scoperta – Vincitori e vinti

 
“Ho eseguito soltanto degli ordini”, e’ la tipica scusa avanzata dai criminali nazisti. E con questa frase si sono giustificati anche Hermann Göring e Adolf Eichmann, due figure del regime nazista responsabili di crimini contro l’umanità.
Sono loro i protagonisti della puntata di “Ulisse: Il piacere della Scoperta”, in onda sabato 11 novembre, alle 21.15, su Rai3.
Alberto Angela con l’aiuto di due sceneggiati ricostruirà le personalità e la storia dei due gerarchi nazisti anche attraverso il racconto dei processi che li hanno visti imputati e che hanno reso finalmente giustizia a milioni di vittime.
Il primo si è svolto subito dopo la guerra, nel 1945 a Norimberga. Tra gli accusati il feldmaresciallo del Terzo Reich, Hermann Göring, secondo solo ad Adolf Hitler nella gerarchia nazista. Eroe di guerra, narcisista e spietato, non perde il suo cupo carisma nemmeno quando, spogliato di ogni potere e medaglia, si consegna alle forze alleate.
Si vedrà la spavalderia con cui Göring ha affrontato il processo di Norimberga fino a quando, un atroce filmato rivelò al mondo per la prima volta l’orrore dei campi di sterminio e dell’Olocausto. Dietro gli apparenti segni di pentimento, l’esteta del male covava però un ultimo, eclatante colpo di scena.
Dieci anni dopo Norimberga, un altro criminale nazista viveva indisturbato sotto falso nome a Buenos Aires. E’ Adolf Eichmann, responsabile del trasporto degli ebrei nei campi di concentramento. Non ha dimenticato né rinnegato nulla. Un uomo senza sentimenti che paradossalmente verrà tradito da una storia d’amore.
Una fatale coincidenza che porterà i servizi segreti israeliani a catturare e trasportare Adolf Eichmann in Israele.
Nel 1961, quindici anni dopo Norimberga, a Gerusalemme, l’uomo più grigio e banale del regime verrà processato. In aula lo attendono i sopravvissuti e i familiari delle vittime del genocidio ebraico, sugli schermi televisivi milioni di telespettatori. Il processo ad Adolf Eichmann e’ infatti diventato, tra le polemiche, un incredibile fenomeno mediatico.

 


VIDEO STREAMING